fbpx
Top

Scario e San Giovanni a Piro

Scario e San Giovanni a Piro: tra natura, spiagge e panorami mozzafiato

Scario e il capoluogo San Giovanni a Piro rappresentano tutto quello che può essere il Cilento. Mare spettacolare, sentieri, natura, viste panoramiche mozzafiato, borghi caratteristici e montagna. Il panorama che regala la strada che passa per San Giovanni a Piro è unico, ma lo stesso vale per quello godibile dal pianoro di Ciolandrea, dal Santuario Maria SS di Pietrasanta e tanti altri.

Dove si trova Scario e San Giovanni a Piro

San Giovanni a Piro vista sul golfo di policastro (1)Scario e San Giovanni a Piro si trovano nella zona sud del Cilento, all’inizio del territorio del Golfo di Policastro. San Giovanni a Piro è situato sul versante sud del Monte Bulgheria a 600 metri sul livello del mare. Scario è la frazione marina del comune di San Giovanni ed è il borgo marino più a nord del Golfo di Policastro. Scario e San Giovanni a Piro possono essere raggiunti dalla superstrada “Cilentana”, con uscita Policastro per Scario e uscita Roccagloriosa per San Giovanni a Piro. Io consiglio di fare la strada costiera che sale da Marina di Camerota verso San Giovanni a Piro passando per Lentiscosa. Ci sono un po’ di curve ed è lunga 10 km ma ne vale la pena, soprattutto per gli amanti della bici.

Cosa vedere a Scario e San Giovanni a Piro

Scario e San Giovanni a Piro offrono numerose attrattive. A partire dai panorami, come dicevamo. Il monte Bulgheria, il pianoro di Ciolandrea e il santuario Maria SS di Pietrasanta ne sono l’esempio. Molto bella anche la vista sul Golfo di Policastro all’ingresso sud del capoluogo che mostra il campanile e il borgo cilentano che si contrappongono con lo sfondo del Golfo di Policastro.

Il pianoro di Ciolandrea

Pianoro di Ciolandrea sentiero della massetaIl pianoro di Ciolandrea o anche belvedere di Ciolandrea è nei pressi del santuario della Madonna di Pietrasanta. Ciolandrea è una delle terrazze più belle del Cilento. La vista ricade sul Golfo di Policastro e sulla costa della Masseta e degli Infreschi. Ma lo sguardo va oltre, raggiunge le Basilicata e il Cristo di Maratea e nelle giornate più limpide è possibile vedere addirittura le isole Eolie e lo Stromboli. Per questi motivi il pianoro di Ciolandrea viene denominato il “Belvedere delle quattro regioni“: Campania, Basilicata, Campania e Sicilia.

Il monte Bulgheria

Il monte Bulgheria è uno dei monti più affascinanti del Cilento. Con un’altezza di 1.225 metri risulta essere uno dei monti più alti del Cilento dopo il Gelbison e il Cervati. Da San Giovanni a Piro è possibile scalare il monte Bulgheria dal versante meridionale, godendo di una vista spettacolare sul Golfo di Policastro.

Il santuario Maria SS di Pietrasanta

Il santuario Maria SS. di Pietrasanta è a 2 km dal centro di San giovanni a Piro a 650 metri sul livello del mare. Il santuario è raggiungibile sia in auto lungo la strada, sia a piedi per un sentiero con scalini in pietra. La realizzazione del santuario è da attribuire ai monaci Basilici del Cenobbio di San Giovanni Battista, a partire dal 1.200. Il santuario Maria SS di Pietrasanta è uno dei 7 santuari che possono essere ascritti al culto mariano del Cilento.

Cosa Fare a Scario e San Giovanni a Piro

Spiaggia della Tragara Scario San Giovanni a Piro

Cosa fare a Scario e San Giovanni a Piro? Sono numerose lo cose da fare, in particolar modo con il bel tempo. Camminare lungo i numerosi percorsi del territorio, lungo la Masseta verso le spiagge del Marcellino e del Gabbiano, sul monte Bulgheria. Ma anche farsi semplicemente il bagno nelle splendide acque di Scario.

Le spiagge di Scario

Le spiagge di Scario sono tra le più belle del territorio Cilentano. Nel comune di San Giovanni a Piro ritroviamo molte cale, alcune raggiungibili solo con imbarcazioni o a piedi attraverso il sentiero della Masseta. Altre, invece, sono accessibili in auto, come quelle nei pressi del paese, tra cui la spiaggia della Tragara.

La spiaggia del Marcellino o spiaggia dei Francesi

Spiaggia-dei francesi spiaggia del-Marcellino 3La spiaggia del Marcellino o spiaggia dei Francesi è una delle più belle spiagge del Cilento. La spiaggia è larga un centinaio di metri ed è composta da piccoli ciottoli e un mare spettacolare. Come arrivare in spiaggia? La spiaggia del Marcellino è raggiungibile sia in barca che tramite il sentiero che collega il pianoro di Ciolandrea con la spiaggia in questione.

La spiaggia dei Gabbiani

La spiaggia dei Gabbiani è, tra quelle più piccole del Cilento, una delle più apprezzate e belle. Raggiungibile tramite imbarcazione, presenta una piccola spiaggia composta da ciottoli più grandi rispetto all’arenile del Marcellino.

I sentieri di Scario e San Giovanni a Piro

San Giovanni a piro

Foto di Marianna Petrillo

Sono molti i sentieri nel territorio di Scario e San Giovanni a Piro, anche grazie alla conformazione territoriale. Si passa dal mare alla montagna nell’arco di pochi chilometri e questo permette escursioni entusiasmanti. Il sentiero lungo la costa della Masseta è uno dei più praticati, grazie alla bellezza del paesaggio e le tappe magnifiche, come il pianoro di Ciolandrea e la spiaggia del Marcellino. Ma dal territorio di San Giovanni può essere raggiunto anche il sentiero degli Infreschi di Camerota. Per non parlare dei numerosi percorsi sul Monte Bulgheria. Gli amanti del trekking avranno solo l’imbarazzo della scelta una volta sul luogo. Molto suggestivo anche il sentiero dei moti rivoluzionari del Cilento che, tra le tappe, prevede il passaggio anche a San Giovanni a Piro e Scario.

Leggi anche:

©Riproduzione Riservata

1