fbpx

Policastro Bussentino

Policastro Bussentino, cosa fare e vedere nella frazione di mare di Santa Marina

Policastro Bussentino è uno dei borghi costieri più antichi della costa a sud del Cilento. Situato nel Golfo di Policastro, il paese omonimo è una frazione di Santa Marina, paese dell’entroterra.

Policastro è stata fondato dai coloni greci lungo le rive del fiume Bussento. Le prime notizie, infatti, risalgono al 471 a.c. quando era conosciuto come Pyxous. Con i romani fu ribattezzata Buxentum e i Bizantini la chiamarono con il nome attuale Policastro.

Cattedrale-di-Policastro-bussentinoDove si trova Policastro Bussentino

Come detto Policastro Bussentino è situata nel Golfo omonimo, e si estende a nord della foce del fiume Bussento. Il paese si sviluppa lungo la strada statale 18, tra Scario e Capitello.

Cosa vedere a Policastro

Castello-bizantino-policastro

Ci troviamo in un tipico paese costiero del sud Italia. Le sue spiagge sono lunghe e la storia millenaria del paese regala molti posti suggestivi. Tra questi troviamo il Castello Bizantino e il Convento di San Francesco D’Assisi.

Il Castello bizantino

Castello-bizantino-di-Policastro-bussentinoAbbiamo già parlato di come il centro marino grondi di storia. Una delle testimonianze presenti è il Castello Bizantino, eretto nel VI secolo d.c. sulla collina del paese. Il Castello ha anche una torre che fu edificata in età medievale. La conformazione attuale è stata data dai San Severino, purtroppo, ad oggi, il castello non versa in buone condizioni dopo che la flotta inglese lo bombardò nel 1.806.

Le mura grechemura-greche-di-policastro-bussentino

Le mura che circondano l’abitato di Policastro hanno origini greche, anche se, nel corso dei secoli, sono state ricostruite più volte. Erette nel 471 a.c. dai coloni greci, furono più volte danneggiate e quindi ricostruite prima dai Bizantini, poi dai Normanni, dagli Angioini e infine dai San Severino.

Il Convento di San Francesco d’Assisi

convento-di-san-francesco d'assisi policastro bussentinoIl Convento di San Francesco d’Assisi, costruito nel 1.200, all’epoca dei Francescani, è stato ristrutturato recentemente. All’interno del Convento è presente anche una chiesa. La struttura è in stile gotico, con rosoni e finiture di pregio.

Il porto di Policastro

Policastro Bussentino, quale località marina che si rispetti, ospita un piccolo porto turistico. Il porto si trova alla fine del corso principale ed è possibile noleggiare imbarcazioni per visitare la costa, in particolare la costa della masseta e gli Infreschi.

Cosa fare a Policastro

Porto-di-Policastro-bussentinoLe attività da svolgere presso la piccola località marina del Golfo sono varie, soprattutto durante la bella stagione. Abbiamo parlato della storia, e quindi un’escursione all’interno del paese, lungo le mura dell’antica città greca, il Castello, la Cattedrale e il Convento.

Ma per chi ama il mare non mancano le spiagge e le escursioni in barca.

Le spiagge e il mare

Le spiagge di Policastro Bussentino sono un po’ diverse rispetto a quelle del Cilento. La spiaggia presenta ciottoli anche se non mancano tratti con sabbia. Il fondale non è profondo, trattandosi di un golfo, ed è ciottoloso come la spiaggia. Il mare si presenta cristallino e non mancano i lidi lungo sulle spiagge, anche se la spiaggia libera è molto ampia.

Dove Dormire a Policastro Bussentino

A Policastro Bussentino sono presenti numerose strutture ricettive dove poter soggiornare per brevi e lunghi periodi ad Acciaroli. Ci sono alberghi e hotel, B&B, Case Vacanza, Agriturismi, Villaggi e Residence dove poter soggiornare. Qui di seguito trovate alcune soluzioni!



Booking.com

LEGGI ANCHE:

©Riproduzione Riservata

3