fbpx
Top

Il Sentiero degli Infreschi e della Costa della Masseta, trekking tra le 5 vele

Baia degli infreschi dal sentiero e dalla chiesa il cilentano cilento

Il sentiero degli Infreschi e della Costa della Masseta è una tappa obbligata per chi ama il trekking, la natura e il Cilento. Il sentiero degli Infreschi e della Costa della Masseta permette di raggiungere 3 delle cale più belle del Cilento, già vincitrici del premio spiaggia più belle d’Italia di Legambiente e Turing Club e attualmente Bandiera Blu e 5 Vele Legambiente. Stiamo parlando della spiaggia del Pozzallo, della spiaggia di Cala Bianca e della Baia degli Infreschi. Ma cosa più importante, aldilà dei premi, l’intera costa della Masseta e Baia degli Infreschi sono un’area marina protetta del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

L’imbocco dalla spiaggia di Lentiscelle

Spiaggia di Lentiscelle a Marina di Camerota imbocco sentiero della masseta e degli infreschi il cilentano cilento

Il sentiero della Costa della Masseta e degli Infreschi può essere imboccato da più punti, ma per percorrerlo tutto è necessario partire dalla spiaggia di Lentiscelle a Marina di Camerota. Al termine della spiaggia, infatti, un sentiero si inerpica per la macchia mediterranea alle spalle della spiaggia per guidare gli escursionisti e gli amanti del trekking verso la prima tappa, ovvero la spiaggia del Pozzallo.

La spiaggia del Pozzallo

Spiaggia del pozzallo marina di camerota cilento il cilentano.jpg

La prima tappa del percorso trekking della Costa della Masseta e degli Infreschi è la spiaggia del Pozzallo. Per raggiungere la spiaggia del Pozzallo bisogna percorrere anche un breve tratto di asfalto, la parte più noiosa del percorso. Dopo il breve sentiero che sale dalla spiaggia di Lentiscelle, infatti, una striscia di asfalto accompagna gli escursionisti per circa un chilometro. Da qui si imbocca un sentiero che scende lungo la costa fino a raggiungere il letto di un ruscello. A questo punto si ci trova di fronte a una biforcazione, salendo su per il sentiero si prosegue verso Cala Bianca, svoltando a destra seguendo il letto del ruscello, che in estate è in secca, si giungerà sulla spiaggia del Pozzallo.

svolta cala bianca sentiero della masseta e infreschi il cilentano cilento.jpg

A dire la verità si può raggiungere la spiaggia del Pozzallo ancora prima, tramite una piccola scorciatoia realizzata dal Ristoro Pozzallo.

Cala Bianca

La seconda tappa è quella di Cala Bianca. Una volta tornati alla biforcazione precedente dalla spiaggia del Pozzallo, si ci rimette in cammino sul sentiero per raggiungere Cala Bianca. Anche per andare sulla spiaggia di Cala Bianca c’è bisogno di svoltare a destra. Proseguendo dritti si andrebbe verso Baia degli Infreschi. In questo caso la deviazione è anticipata da un cancello di legno. Bisogna aprirlo tramite il fil di ferro che lo tiene fermo e una volta passati richiuderlo.

sentiero della costa della masseta e degl infreschi svolta per cala bianca .jpg

Svoltando a destra, come dicevamo, si va verso la spiaggia di Cala Bianca. Il passaggio non è sempre agevole, infatti la vegetazione tende a chiudere la strada, e la manutenzione è affidata soltanto ad alcune lodevoli associazioni locali e guide trekking del posto. Giunti sulla spiaggia di Cala Bianca si può decidere se tornare indietro e proseguire sul sentiero della costa della Masseta e degli Infreschi per giungere a Baia degli Infreschi, oppure prendere un’altro percorso trekking. Sulla sinistra della spiaggia di Cala Bianca, infatti, c’è un sentiero che sale lungo la collina e che taglia il percorso precedente ma la strada è molto ripida.

Spiaggia di cala bianca tra marina di camerota e scario cilento il cilentano sul sentiero degli infreschi e della masseta.jpg

Baia degli Infreschi

L’ultima tappa del sentiero della Masseta e degli Infreschi è la Baia degli Infreschi. Da Cala Bianca a Baia degli Infreschi il percorso, forse, è quello più impegnativo, per distanza e caratteristiche del percorso. O forse solamente perché è l’ultimo tratto ;-P.

Baia degli infreschi dal sentiero e dalla chiesa il cilentano cilento

La vista che regala Baia degli Infreschi è unica, una baia naturale dalle acque cristalline. Scendendo verso la Baia si incontra una piccolissima Chiesa molto affascinante. Percorso tutto il sentiero si ci ritrova su questa piccolissima spiaggia. Guardando l’orizzonte si nota la Baia quasi a volerci abbracciare. Non resta che regalarsi un tuffo nell’area marina protetta della Masseta e fare il percorso inverso per ritornare in località Lentiscelle a Marina di Camerota.

Spiaggia di Baia degli Infreschi tra scario e camerota dal sentiero della masseta il cilentano cilento

Azienda Agricola Oasi Infreschi

A render meno faticoso il percorso trekking della Costa della Masseta e degli Infreschi ci pensano i ragazzi dell’Azienda Agricola Oasi Infreschi. Una struttura dove mangiare e rifocillarsi, a pochi passi dalla Baia degli Infreschi, che ben si adatta alle caratteristiche del luogo. Gli orti e gli alberi da frutto dell’Oasi Infreschi sono i principali fornitori dei piatti che si possono gustare.

azienda agricola oasi infreschi il cilentano cilento.jpg

Info tecniche

Il sentiero della Masseta e degli Infreschi è lungo circa 10 km tra andata e ritorno. Il sentiero non presenta grosse difficoltà ed è adatto a chi ama passeggiare tra la natura e fare trekking. Forse per i puristi del trekking non è l’ideale perché è un sentiero turistico, ma ne vale comunque la pena percorrerlo.

Il sentiero si sviluppa tra Marina di Camerota e Scario e offre la possibilità di visitare le spiagge di Lentiscelle, del Pozzallo, di Cala Bianca e della Baia degli Infreschi.

sentiero della costa della masseta e infreschi segnalazione camerota cala bianca.jpg

Leggi anche:

Seguimi 👍 su:
📌Instagram
📌Facebook

©Riproduzione Riservata