fbpx

Cala del Cefalo, la spiaggia con la vela

  >  Mare   >  Cala del Cefalo, la spiaggia con la vela
cala del cefalo marina di camerota (4)
cala del cefalo marina di camerota (4)

La spiaggia di Cala del Cefalo è una delle più suggestive del litorale cilentano. Lo scoglio centrale rende l’arenile ancora più affascinante.

Dove si trova Cala del Cefalo

cala del cefalo marina di camerota (3)

La spiaggia di Cala del Cefalo la troviamo a due chilometri da Marina di Camerota sulla strada litorale cilentana che parte da Palinuro e costeggia la spiaggia del Mingardo. La cala, infatti, è posizionata tra la spiaggia del Mingardo e la spiaggia del Troncone. Le tre spiagge sono divise da due pareti rocciose.

Caratteristiche della spiaggia

La spiaggia di Cala del Cefalo non è molto grande e presenta al centro del litorale un enorme masso roccioso che somiglia alla pinna di un cefalo, da cui prende il nome la cala. La sabbia è granulosa e presenta piccoli ciottoli sulla battigia. Il mare è spettacolare ma molto profondo.

La spiaggia, in estate, presenta due lidi attrezzati che vengono montati esclusivamente per la stagione estiva, durante l’inverno l’arenile è sgombro di ogni cosa. La spiaggia libera, però, non è molta e la ritroviamo dove il lembo di arenile dista poco dalla parete rocciosa che anticipa la strada.

L’area protetta SIC

cala del cefalo marina di camerota (2)

La spiaggia non presenta duna e, nel corso degli anni, è stata vittima di una forte erosione costiera che ha visto una riduzione dell’arenile e frane sulla strada poco distante. L’arenile, dal 2000, rientra nell’area protetta europea SIC (sito di importanza comunitaria) “Scoglio del Mingardo e spiaggia di Cala del Cefalo”.

La cala è stata anche la culla di alcune tartarughe Caretta Caretta. Nel mese di Luglio 2015, infatti, una tartaruga Caretta Caretta nidificò presso la spiaggia del Cefalo.

LEGGI ANCHE:

©Riproduzione Riservata