fbpx

L’arco Naturale di Palinuro, la sua spiaggia e la foce del Mingardo

  >  Mare   >  L’arco Naturale di Palinuro, la sua spiaggia e la foce del Mingardo

L’arco naturale di Palinuro a pochi passi dalla foce del Mingardo è una delle meraviglie del Cilento. Da sempre ammirato, dipinto e fotografato, rappresenta una vera e propria porta di passaggio dalla foce del Mingardo alla lingua di sabbia che si affaccia sul Mar Tirreno.

Dove si trova l’arco Naturale di Palinuro

arco naturale palinuro

L’arco naturale di Palinuro con la sua spiaggia si trova pochi passi dalla foce del fiume Mingardo che segna il confine tra Palinuro e Camerota. Per raggiungere il posto possono essere imboccate due strade. O si imbocca la rotonda nei pressi dell’ex discoteca il Lanternone, andando in direzione del villaggio omonimo dell’arco, oppure si prende la stradina all’altezza della grande rotonda alle porte di Palinuro (venendo dalla Cilentana o da Camerota) con direzione Palinuro.

La spiaggia dell’arco Naturale di Palinuro

scoglio-del-coniglio-palinuro

L’arco Naturale di Palinuro fa da cornice alla sua spiaggia e rappresenta una vera e propria bellezza architettonica della natura. Situato a pochi passi dalla foce del fiume Mingardo è una delle attrazioni più visitate di Palinuro. La spiaggia dell’arco Naturale si presenta fine e dorata e attualmente non è accessibile per rischio caduta massi. Dalla spiaggia è possibile ammirare anche lo scoglio del Coniglio. Tutto il costone roccioso è stato messo in sicurezza per evitare cadute accidentali di rocce.

La foce del fiume Mingardo

molo-dei-francesi-palinuro

Come dicevamo l’arco Naturale di Palinuro è situato a pochi passi dalla foce del fiume Mingardo. Il Mingardo è uno dei fiumi cilentani più suggestivi, in particolar modo il tratto che va da San Severino di Centola a Palinuro, costeggiando la strada, dove il fiume nel corso del tempo ha creato un vero e proprio canyon. Il fiume sfocia al confine dei comuni di Centola e Camerota e sulle sponde si estende la spiaggia. In particolare sulla sponda sinistra (guardando il mare), troviamo una delle spiagge più lunghe del Cilento, la spiaggia del Mingardo, formatasi proprio con i sedimenti del fiume.

LEGGI ANCHE:

©Riproduzione Riservata