fbpx
Top

Il Sentiero del Castelluccio a Pisciotta

cappella di santu Lardino, San Bernardino sul sentiero del Castelluccio Pisciotta

Uno dei sentieri Trekking a Pisciotta più percorsi è il Sentiero del Castelluccio che si sviluppa tra i territori di Rodio, Pisciotta e Caprioli. Il sentiero del Castelluccio è uno dei più apprezzati e percorsi nel comune di Pisciotta in quanto regala emozioni uniche.

Il sentiero trekking del Castelluccio di Pisciotta, dove inizia

sentiero trekking rodio, la palombara, santo lardino castelluccio pisciotta caprioli

Il sentiero può essere imboccato da più punti e da tutte e tre i paesi pisciottani.

A Caprioli il sentiero si imbocca da Via Casaburi presso la contrada Santa Caterina.

Da Pisciotta, invece, il percosso ha due partenze/sbocchi, una in località Pietralata, consigliabile a chi vuole percorrerlo in Mountain Bike, e un altra dal centro cittadino dalle scale che danno su piazza Pinto.

Anche Rodio permette due opzioni per percorrere il sentiero. La prima, più vicina al centro paesano, si imbocca presso la fontana in località Gelso, iniziando a percorrere il sentiero dei Cavalieri di Malta. L’altra opzione, più idonea a chi vuole fare Mtb, è localizzata in località Santo Lardino, fuori dal centro abitato di Rodio, dirigendosi verso Pietralata sulla sinistra si trova una strada asfaltata che si inerpica sopra le colline pisciottane.

Info tecniche

sentiero trekking rodio, la palombara, santo lardino castelluccio pisciotta caprioli vista su capo palinuro il cilentano cilento

Il Sentiero del Castelluccio è un percorso abbastanza impegnativo. La versione più lunga prevede un tragitto di oltre 10 chilometri e oltre 500 metri di dislivello facendoci raggiungere la vetta del Castelluccio a 701 metri sul livello del mare. Il sentiero presenta la caratteristica vegetazione della macchia mediterranea tra cui i corbezzoli, presenti a iosa.

Gli scorci che regala il sentiero sono spettacolari. La vista su Pisciotta e il porto di Marina di Pisciotta incanta come quella di Capo Palinuro. Importanti anche le testimonianze storiche come i resti della cappella di “Santo Lardino”, ovvero San Bernardino, situata nell’omonima località.

Leggi anche:

Seguimi 👍 su:
📌Instagram
📌Facebook

©Riproduzione Riservata