Il Museo Virtuale del Paleolitico di Camerota

  >  Archeologia   >  Il Museo Virtuale del Paleolitico di Camerota
Museo-del-Paleolitico_int2_Marina-di-Camerota_arcella.eu_
Museo-del-Paleolitico_int2_Marina-di-Camerota_arcella.eu_

Il Museo Virtuale del Paleolitico (MUVIP) di Marina di Camerota, nel Cilento, si trova nella zona portuale di questa località nota principalmente per le sue meravigliose spiagge, la movida e il Meeting del Mare.

La storia del Museo Virtuale del Paleolitico

Museo del Paleolitico_Marina di Camerota

Foto: arcella.eu

Il Museo Virtuale del Paleolitico (MUVIP), inaugurato nel 2013, vuole offrire ai visitatori la possibilità di conoscere le Grotte della costa di Camerota e quanto resta del passaggio umano durante il Paleolitico.
Questo museo è definito “virtuale” perché si avvale di tecnologie multimediali che consentono di esplorare il territorio costiero durante la preistoria.

Camerota e le grotte preistoriche

Numerose tracce risalenti all’epoca prestorica ci permettono di conoscere meglio gli insediamenti umani in quel periodo nel Cilento. Le grotte che caratterizzano la costa camerotana sono di notevole importanza e si possono raggiungere anche a piedi dal centro di Marina di Camerota verso la spiaggia di Lentiscelle. Si tratta di Grotta del Poggio, Grotta della Serratura e Grotta della Cala. La Grotte del Noglio e la Grotta degli Infreschi possono essere viste, invece, attraverso una gita in barca. Queste caverne hanno custodito numerosi strumenti di vita quotidiana che hanno permesso di ricostruire la vita dell’uomo preistorico.

Grotte-preistoriche-Marina-Camerota

Foto: Grotta della Cala su viaggiapiccoli.com

In particolare, nella Grotta della Cala di Marina di Camerota, negli anni ’60 sono stati ritrovati resti dell’uomo di Neandertal e dell’uomo Sapiens. Questa grotta è uno dei siti archeologici più importanti al mondo.
Nel 2019, nella stessa grotta, furono ritrovati, accanto a frammenti di ceramica e resti umani, parti di una collana risalente al periodo del Bronzo finale, realizzata in pasta vitrea e ambra.
Per questa ragione il borgo costiero è spesso oggetto di studi da parte degli speleologi.

Cosa vedere al Museo Virtuale del Paleolitico

Museo del Paleolitico_int_Marina di Camerota

Foto: arcella.eu

Il MUVIP vuol far conoscere uno degli elementi più importanti del nostro territorio: le grotte costiere di Camerota.
Nel Museo, come già detto, c’è una sala immersiva in cui – grazie a delle pareti sensibili al tocco – il visitatore può scegliere il percorso di scoperta delle grotte.
Vi è, poi, una sala informazioni, che consente di conoscere il territorio di Camerota e delle sue frazioni grazie a un plastico dell’area e a un’installazione di approfondimento sulle varie frazioni.
Questo interessante progetto, quindi, permette di fare un tour coinvolgente nelle grotte della costa di Camerota durante la preistoria, assicurando al visitatore le emozioni e le sensazioni di una visita dal vivo.

Informazioni tecniche

Per info su orari di apertura e prenotazioni visite:
Tel. (+39) 349 274 7575 – Raffaella
Email muvip@comune.camerota.sa.it

LEGGI ANCHE: